Chi Siamo

…Per le imprese che credono che la cooperazione sia un valore aggiunto

Consortium Management Construction opera attraverso l’assunzione di appalti in nome proprio e nell’interesse dei Soci, ai quali assegna la realizzazione di quanto acquisito.
La forma consortile riesce a far coesistere benefici sia per i singoli Soci, che possono operare con maggiore potenzialità commerciale su un mercato più vasto, sia per le Stazioni Appaltanti, che possono collaborare con un partner di elevata affidabilità e capacità tecnica. L’acquisizione di lavori e servizi da assegnare ai Soci costituisce l’attività prevalente e consolidata di CMC.
CMC possiede il Sistema di Gestione per la Qualità del Settore Lavori, certificato ISO9001:2008, risultato della applicazione della normativa ISO9000 ad una attività imprenditoriale sviluppata in ambito consortile, in collaborazione e a supporto dei Soci. Il Sistema di Gestione per la Qualità del Settore Lavori è impostato in modo da assicurare che le commesse acquisite dal Consorzio siano realizzate dai Soci Assegnatari in conformità ai requisiti specificati contrattualmente. L’attività svolta dal Settore Lavori si fonda sui seguenti elementi:
• CMC è un imprenditore che acquisisce lavori in nome proprio e nell’interesse dei Soci,ai quali assegna la realizzazione di quanto acquisito;
• I rapporti normativi fra Consorzio e Soci in fase di realizzazione sono governati dal Regolamento di Assegnazione ed esecuzione lavori e da un atto di assegnazione;
CMC risponde di tutti gli aspetti giuridico amministrativi della commessa e della corretta selezione del Socio assegnatario;
•Il Socio Assegnatario ha la responsabilità della corretta esecuzione dell’opera assegnatale,disponendo delle risorse tecniche e del personale necessario;
CMC esercita la propria attività di monitoraggio sulla commessa mediante il controllo dei principali parametri gestionali caratterizzanti la commessa stessa;
• CMC ha un’adeguata strumentazione normativa e finanziaria per garantire il corretto adempimento della commessa da parte del Socio Assegnatario.